Un gol di Facundo Colidio decide la gara contro la Juventus valida per la 13^ giornata di ritorno del Campionato Primavera 1.

LE PAGELLE:

Pissardo 8: mette in campo un’altra prestazione da grande leader abbassando la saracinesca e negando costantemente la gioia del gol agli avversari. In questa importante vittoria dell’Inter c’è anche tanto di suo.

Bettella 6,5: guida la difesa con la solita grande personalità e attenzione concedendo pochissimo agli avversari.

Nolan 6: dopo un’iniziale difficoltà, il difensore irlandese prende coraggio e disputa una buona prova.

Rizzo 6: meglio rispetto alle ultime uscite, si dimostra più sicuro e lavora bene con i compagni per neutralizzare i tentativi bianconeri.

Zappa 6: si trova a dover fare i conti con due clienti scomodi come Tripaldelli e Morachioli che non gli rendono la vita facile, ma lui cerca di contenerli come può senza creare grandi difficoltà ai suoi.

Gavioli 6,5: fa fatica ad entrare bene in partita, ma quando lo fa diventa fondamentale, giocando un gran secondo tempo fatto di qualità e quantità.

Schirò 7: uno dei migliori in campo. Mette al servizio dei compagni corsa, accelerazioni e il grande assist per il gol di Colidio.

Danso 6: recupera buoni palloni e disputa nel complesso un match positivo (dall’84’ Brignoli SV).

Sala 5,5: non una delle sue gare migliori. Non riesce praticamente mai a farsi vedere in avanti e fa lo stretto indispensabile in fase di copertura.

D’Amico 6: Vecchi decide di provarlo dal primo minuto per sfruttare le sue doti tecniche e non sbaglia. La sua velocità gli permette di inserirsi bene tra le linee guadagnando falli interessanti (dal 67′ Rover 6: entra bene in campo e cerca di mettere il risultato in ghiaccio sfruttando un paio di buoni palloni ma senza riuscirci).

Colidio 6,5: regala la vittoria ai suoi segnando un bel gol dopo l’ottimo filtrante di Schirò e per questo merita mezzo voto in più. Per il resto gioca un match appena sufficiente senza grandi picchi d’eccellenza (dall’89’ Adorante SV).